verdure al vapore

Quante volte abbiamo visto facce tristi quando ci si presentava con un piatto di verdure al vapore?

Indubbiamente salutari, ma diciamo la verità, soprattutto per gli onnivori, un piatto di verdure al vapore possono veramente dare la classica sensazione di “ospedale” o “refettorio” per anziani.

Ecco allora 5 semplici regole per trasformare il tutto in qualcosa di altamente spettacolare ma soprattutto buono.

1) tagliare le verdure in modo uniforme e più o meno della stessa misura e forma

2) cuocere le verdure realmente al vapore e non immerse in acqua e per fare questo di rimando al link su Amazon dove puoi scegliere la tua vaporiera:

LISTA VAPORIERE – CUCINA AL VAPORE

3) le verdure devono restare al dente/croccanti e non stracotte da farci la purea

4) sovrapponi le verdure a caso, cercando di distribuire i diversi colori rimanendo entro i limiti del punto luce del piatto. Vedi foto.

AREA PUNTO LUCE 2

5) lucida con un pennello le verdure con dell’olio extravergine di oliva tiepido, questo passaggio darà lucentezza a tutto il piatto.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *